Avvisiamo i nostri clienti che, nel rispetto delle disposizioni del nuovo decreto governativo, lo spaccio di Azienda Agricola Martelli rimarrà CHIUSO fino a data da definirsi.

Per coloro che in questo periodo sono soliti effettuare l’imbottigliamento dei vini sfusi, vi informiamo che la produzione rimane disponibile ed il vino imbottigliabile anche nel mese di aprile.

Rimaniamo a vostra disposizione per consegne o ritiri previo accordi.

Sperando di poter tornare a brindare presto insieme, rimaniamo a disposizione per qualunque richiesta di informazioni.

I vini in Emilia Romagna

L'Italia è un paese straordinariamente vocato alla viticoltura (i Greci chiamavano l’Italia Enotria, terra del vino): in esecuzione della legge  n. 164 del 1992 , vengono disciplinate le caratteristiche produttive dei vari vini, distinguendoli in vini da tavola, vini da tavola con indicazione geografica tipica, vini di qualità prodotti in regione determinata (VQPRD), vini a denominazione semplice, vini a denominazione di origine controllata (DOC)  e vini a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG).

La Regione dell’Emilia Romagna, dove è situata la nostra azienda agricola, è una delle maggiori produttrici di vini in Italia: da una provincia all'altra crescono vitigni e cloni diversi e l'uva prodotta dallo stesso vitigno presenta caratteristiche differenti.
I principali territori vinicoli della regione sono: i Colli Piacentini, i Colli di Parma, le Terre del Lambrusco, i Colli Bolognesi, il Bosco Eliceo e la Romagna.

I vini D.O.C. dell' Emilia Romagna sono i seguenti: Bianco di Scandiano, Colli di Parma, Colli Piacentini, Lambrusco di Sorbara, Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, Lambrusco Reggianino, Lambrusco Salamino di Santa Croce, Sangiovese di Romagna, Trebbiano di Romagna, Montuni di Reno, Colli Bolognesi-Monte San Pietro-Castelli medievali, Albana di Romagna e Paglierino di Romagna.

La Regione Emilia Romagna ha attivato nel suo territorio un progetto chiamato “Le Strade dei vini e dei sapori dell’Emilia-Romagna”: si tratta di itinerari, non solo enogastronomici, organizzati nelle aree forse meno note, ma tra le più suggestive del territorio regionale, per riscoprire i gusti e i valori di una cultura antica che abbiamo avuto in eredità. Sono ormai tredici le Strade dei Vini e dei Sapori nella regione Emilia Romagna, e vi hanno aderito centinaia di aziende agricole, di agriturismi, di cantine, di ristoranti tipici, di alberghi e di artigiani; esse sono:

  • Strada dei vini e dei sapori dei Colli Piacentini,
  • Strada del Culatello di Zibello, Strada del Prosciutto e dei vini dei Colli di Parma,
  • Strada del Fungo Porcino di Borgotaro,
  • Strada dei vini e dei sapori delle Corti Reggiane,
  • Strada dei vini e dei sapori Colline di Scandiano e Canossa,
  • Strada dei vini e dei sapori della Pianura Modenese,
  • Strada dei vini e dei sapori Città Castelli Ciliegi,
  • Strada dei vini e dei sapori dei Colli d'Imola,
  • Strada dei vini e dei sapori Provincia di Ferrara,
  • Strada del Sangiovese dei sapori delle Colline di Faenza,
  • Strada dei vini e dei sapori dei Colli di Forlì e Cesena ed infine la Strada dei vini e dei sapori dei Colli di Rimini.

L’azienda agricola Martelli, situata a metà tra Modena e Bologna, produce soprattutto vini Pignoletto e Lambrusco, entrambi vini che affondano le loro radici in queste terre e che sono vanto e ricchezza degli Emiliani e degli Italiani tutti.

Le nostre promozioni
Social network
Dove Siamo
La nostra Newsletter